Chi Sono

La sfida

2015 Reading Challenge

2015 Reading Challenge
Virgilia has read 0 books toward a goal of 60 books.
hide
Powered by Blogger.

Post più popolari

Chi Mi Segue

3 luglio 2015


Chi ama i libri non può non portarli anche in vacanza, proprio per questo è nata questa nuova rubrica, per suggerire, consigliare, far conoscere nuovi libri, dando a tutti voi l'opportunità di dare un'occhiata e decidere se e quali di questi saranno i compagni della vostra vacanza.

Io sulla spiaggia porto con me questi...

I primi due libri della trilogia di Chris Colfer... 

Sinossi: Per il loro dodicesimo compleanno, Alex e Conner ricevono in dono dalla nonna un libro di fiabe tutto speciale. Perché non è un libro e basta, ma la porta che si apre su un altro mondo, in cui fratello e sorella precipitano come Alice, lei per errore, lui per non lasciarla sola. Dall’altra parte c’è la Terra delle Storie, e il primo incontro in quella landa magica è con il Principe Ranocchio. L’avventura chiama. E nelle fiabe, anche nelle più note, niente è come appare...

Sinossi: Ma come si può far finta di niente dopo aver scoperto che il mondo delle fiabe esiste davvero e la nonna è la Fata Madrina di Cenerentola? Del resto, la nonna non si fa viva da tanto, troppo tempo: i gemelli cominciano a essere in pensiero. E ne hanno ogni ragione, perché nella Terra delle Storie è tornata l'Incantatrice - la fata che ha maledetto la Bella Addormentata - per compiere la sua vendetta e ha rapito la mamma dei gemelli. Alex e Conner devono tornare nel mondo delle fiabe a tutti i costi. Per fortuna lì hanno lasciato tanti amici, Jack e Riccioli d'Oro, Cappuccetto Rosso e Ranocchietto... perché solo con una buona squadra si può sperare di sconfiggere la nemica più temibile.

Oltre ai miei due libri già messi in borsa e suggeritivi, ora vi propongo alcune delle mie letture, accompagnate da una breve recensione.
Il primo libro che vi suggerisco è: PLUK, MIA MADRE di Maria Grazia Crozzoli.


Titolo: Pluk, mia madre
Autore: Maria Grazia Crozzoli
Editore: Gruppo Editoriale Castel Negrino
Pagine: 144
Link d'acquisto

Sinossi: Cico, voce narrante e figlio di Plűk ci racconta il seguito della storia riprendendo da ciò che già era stato scritto da un umano.
Storia che sembrava interrotta e terminata, ma che lasciava comunque spazio ad ulteriori sviluppi. Due storie quindi, due punti di vista diversi, ma accomunati dall’eterna presenza di quattro zampe curiosi. Cico, il figlio di Plűk racconta in prima persona la sua esperienza, gli errori di Maria Grazia e Claudia vissuti sulla sua pelle, la sua agognata libertà, le fughe da casa, l’ansia da separazione, lo smarrimento del branco dopo la morte di sua madre, le sue paure, le sue risoluzioni tipicamente canine, le sue ribellioni, le sue speranze, la sua vita. 


Ho deciso di suggerire questo libro perchè, purtroppo si sente ancora parlare troppo spesso di randagismo, di abbandono... io amo incondizionatamente gli animali e nel mio mondo ideale ciascun umano condivide la propria vita con qualche peloso, anche più di uno...


Questo libro, a differenza di tutti gli altri libri i cui protagonisti della storia sono amici a quattro zampe, è scritto dalla "mano" di Cico un Boxer parte integrante della famiglia di Maria Grazia, ed è per questo che l'ho scelto, perchè lo stesso Cico ci spiega come vive, come organizza le proprie giornate, come grazie a Claudia e Grazia affronta le proprie paure, come in diverse occasioni incontra nuovi e strani amici a quattro zampe e come le sue mamme lo accompagnano durante l'ultimo viaggio senza mai abbandonarlo, ma accarezzandolo e continuando a dargli quella forza e quella serenità alla quale era abituato.

Non vi nego che in alcuni passi le emozioni che provavo nel leggere questa storia sono venute fuori con le lacrime, ma non per la tristezza del racconto, per il modo in cui Cico ha parlato al mio cuore, ed è per questo che urlo a squarciagola NO ALL'ABBANDONO... NO ALL'ACQUISTO questo contribuirà solo ad alimentare traffici illeciti... Sì ALL'ADOZIONE... 

Colgo l'occasione per ringraziare Maria Grazia di questo magnifico regalo...

Il secondo libro che oggi vi suggerirò è un libro di cui ho conosciuto ed intervistato prima i personaggi e poi ho letto il libro vero e proprio e vi assicuro che così facendo la curiosità è cresciuta di volta in volta... proprio per questo di seguito vi presento i protagonisti:
Geena
Kate
Orpheus
Sami
Vi suggeriscono nulla questi nomi?? se la risposta è no prendete carta e penna e segnate questo meraviglioso romanzo: ORPHEUS di Diana Mistera

Titolo: Orpheus
Autore: Diana Mistera
Editore: Autopubblicazione
Pagine:303
Link d'acquisto

Sinossi: Virginia, da tutti chiamata Geena, è una giovane donna sensitiva, un dono ereditato dalla nonna paterna. Sta per laurearsi in Antropologia Culturale e sta preparando una tesi sulla misteriosa figura di Vlad Tsepesh, meglio conosciuto come L'Impalatore. Lavora in una discoteca per mantenersi agli studi perché sfortunatamente è fuori corso ed ha una relazione complicata con l'egocentrico Maurice.
Fin da piccola è perseguitata da un incubo, che torna prepotentemente ad alloggiare le sue notti dopo il magico incontro con Orpheus, il leader della band che Geena e l'amica Kate adorano. Geena è una fatalista per natura, e proprio il fato, disporrà le carte in modo che, Geena ed Orpheus si incontrino dopo il concerto, in un locale gotico di Firenze, gestito dall'amico Dorian, chiamato Bloody Mary e fra i due giovani si innescherà immediatamente, una inconsueta, quanto rarissima affinità. 
L'incontro inaspettato con il carismatico Orpheus capovolgerà la vita della giovane Geena, portando con se le consuete paure che prepotentemente assalgono l'essere umano, nel momento in cui vede realizzarsi i propri sogni.
Dopo una visita alla madre che non vede da 10 anni, Geena scopre di essere l'unica sopravvissuta di un parto gemellare in cui il fratello è stato dichiarato, almeno sui documenti anagrafici, morto alla nascita. Ma sarà davvero così?
Tutto sembra andare alla perfezione, ma quanto durerà l'idillio della giovane coppia?
Riuscirà Geena a superare le paure e le insicurezze che la relazione con Orpheus porta con se?
Quali segreti sono nascosti dietro l'antico bracciale che la nonna le ha lasciato in eredità accompagnato da un libro, apparentemente, di poesie?
La vicenda si svolge a cavallo fra l'Italia, la Finlandia e l'Inghilterra.
Orpheus é il primo libro di una trilogia in cui il mondo gotico e fantasy, la mitologia ed il mistero si uniscono in un connubio che trasporterà l'anima ed il cuore del lettore in luoghi lontani ed oscuri.

Orpheus è il primo libro di una trilogia (l'uscita del secondo volume "IL DEMONE NELLO SPECCHIO" è prevista per la fine del 2015, mentre il terzo capitolo della trilogia "LA MALEDIZIONE DI CAINO E ABELE" sarà disponibile a fine 2016).

Suggerisco questo libro a chi ama il fantasy, ma non il solito fantasy, in questo romanzo Diana ha creato una sorta di nuovo genere, c'è il fantasy, c'è il gotico, c'è il noir, il mistery... insomma non manca nulla... 

Ogni lettrice vedrà in Geena una parte di se stessa... dalla studentessa alle prese con la stesura della tesi (ed in questo mi sono immedesimata io, perchè lo lessi quando ero in preda al panico per la stesura della mia tesi), alla ragazza che dovrà affrontare e sconvolgere la propria vita per il vero amore, quell'amore che non si pianifica, che non si cerca, ma che entra dentro e va solo vissuto...

"Quando Geena raggiunse la discoteca [...] era una donna cambiata: aveva il cuore stracolmo di gioia ed era definitivamente innamorata di Orpheus."

La parte che mi ha colpita tantissimo è stato l'incontro di Geena con la mamma, che non vede da un decennio...

"Madre, come mai hai smesso di interessarti di tua figlia?"

Chiederà spiegazioni, e non riceverà solo risposte ma verità che da sempre le erano state nascoste, per il suo bene, per la sua incolumità...

Un romanzo ben scritto, dialoghi ben articolati, che renderanno la lettura fluente e interessante... l'autrice dona tanti elementi lungo il romanzo che accresceranno nel lettore la bramosia di sapere di più, di scoprire...

E allora non ci rimane che aspettare il secondo volume della saga... Grazie Diana!!!

Altro libro che merita di essere letto è: UN LUNGO FATALE ULTIMO ADDIO di Velonero..

Titolo: Un lungo fatale ultimo addio
Autore: Velonero
Editore: Newton Compton
Pagine: 283
Prezzo: 9,90
Sinossi: Londra 1819. Valéry Campbell sa di mettere a rischio la propria reputazione, quando si reca nella bisca di Lady Venom, ma deve impedire al padre di giocarsi tutto in una mano di carte. Sir Arthur Campbell però ha già barattato la tenuta di famiglia e, con l’acqua alla gola, tenta di vendere anche la figlia a un losco e ricchissimo libertino, Lord Baxton. Questi non è altri che lo zio di Charles, il figlio del duca di Ragland, anche lui ospite della bisca: è proprio in quest’occasione che Valéry lo rincontra, dopo anni, e scopre di provare qualcosa per lui. Naufragato l’estremo tentativo di ripagare i suoi debiti, Sir Arthur, in un accesso di disperazione, si suicida al tavolo da gioco. Da questo momento in poi la vita di Valéry si complica terribilmente. I trascorsi della sua famiglia non le permettono di sposare Charles e al tempo stesso si trova a lottare con tutte le forze per resistere ai tentativi di seduzione di Lord Baxton, al quale non vuole cedere. Lo scontro tra i due è aperto e dichiarato: ma chi è davvero David Baxton? Quel che Valéry pensa di lui corrisponde a verità?

Inizio col dirvi che consiglio questo libro perchè l'ho apprezzato tanto anche se io non amo i romanzi "storici", eppure in questo romanzo Velonero è stata così brava a raccontare la storia di una donna che, a causa delle cattive compagnie e dei vizi del padre, si trova a farsi carico della sua famiglia...


Ma presto una figura diventerà la sua ombra.. Lord Baxton... ma chi è costui? perchè riesce a far nascere in Valery un sentimento d'odio che lei stessa non sapeva di poter provare? 

Un romanzo in cui i tasselli sono molti, sta al lettore saperli mettere in ordine, aiutato dall'esperta mano dell'autrice che ha egregiamente forgiato una trama degna di essere letta, immaginata, vissuta, ricca di misteri e segreti che terranno il lettore incollato fino all'ultima pagina... Grazie Velonero

Vi sarete chiesti come mai non ho dato un voto a questo libri... semplice meritano il massimo tutti e tre:

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Selene Legge

Cosa Ne Penso

uppix

Categories

Archivio

Persone Che Seguo

Banner

Image hosted by uppix.net

Gemellaggio

tinypic