Chi Sono

La sfida

2015 Reading Challenge

2015 Reading Challenge
Virgilia has read 0 books toward a goal of 60 books.
hide
Powered by Blogger.

Post più popolari

Chi Mi Segue

28 maggio 2015
http://www.kimerik.it/Home.asp






Titolo: Non è stato solo vento
Sottotitolo: Il potere della memoria olfattiva nel rimembrar d'amore.

Autore: Giovanna Politi
Editore: Kimerik Edizioni
Pagine: 142
Prezzo: 13,00

Sinossi: Quei pomeriggi infinitamente lunghi e sorprendentemente brevi li avevo respirati a lungo. Di “quell’odore di felicità” ne avevo intriso le narici fino a farne giungere l’odore forte nel cervello; lo avevo impresso perché s’insediasse in quell’angolo della memoria che all’occorrenza ne avrebbe rilasciato traccia nel ricordo tanto da permettermi di sopravvivere all’assenza. Imparai allora, credo, che si respira piano la felicità, che si respira a fondo.


Ognuno di noi possiede cinque sensi, ed a volte anche sei... ma in questo romanzo il protagonista indiscusso è l' OLFATTO...

Non è stato solo vento - Il potere della memoria olfattiva nel rimembrar d'amore è il secondo romanzo dell'autrice Giovanna Politi; in esso la storia ruota attorno alla vita di Rebecca. Ella, attraverso le sensazioni olfattive effettua un viaggio, un lungo viaggio nella sua anima, rivivendo emozioni che credeva di aver  rimosso.

Il capitolo che di più mi ha "preso", seppur l'intero libro è stato un crescendo di emozioni, è stato il sesto, dal titolo: Ed era come il cieco dalla nascita e chi, invece, cieco lo diventa dopo aver visto meraviglie.

Non ho voglia di spiegarvi cosa narra, perché questo romanzo a parer mio non va raccontato, va vissuto ma, con il rischio di "spoilerare" vorrei proporvi alcuni dei pezzi che maggiormente, a fine lettura, mi sono rimasti dentro (Permettetemelo! :D):

"Io dell'amore ho un concetto esteso, quando penso "amore" non mi riferisco solo a quello di coppia, a quello passionale, penso appunto all'amicizia e ad ogni tipo di calore umano. Amore è perdersi nel volo di uno stormo di rondini che salutano la primavera in un cielo che più azzurro di allora non ti era mai parso di poter guardare, è un bimbo che nasce, un anziano che ti sorride sulla panchina di un parco sperando che fermi un attimo del tuo tempo per trascorrerlo con lui, per potersi raccontare.
L'amore è nell'ascolto di musica classica, di quella che galvanizza l'anima ed esalta il cuore, nel silenzio di una preghiera che come un inno  dolcissimo si eleva da terra per raggiungere il sole...
l'amore è ovunque, basta avere occhi nitidi per saperlo captare."

Con queste meravigliose parole, vi auguro una buona lettura!

0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Selene Legge

Cosa Ne Penso

uppix

Categories

Archivio

Persone Che Seguo

Banner

Image hosted by uppix.net

Gemellaggio

tinypic