10 febbraio 2013

Speciale Blog Enelsin Artigton e la Petra Reggia




Buona sera tesorini come vi avevo gia annunciato qualche giorno fa ecco la terza tappa del blog tour dedicata al libro di Annarita Pizzo Enelsin Artigton e la Petra Regia potete leggere la prima tappa sul blog della mia gemellina Arwen Qui la seconda tappa invece la troverete nel blog della cara Lady Cooman Qui di seguito le ultime due tappe si svolgeranno nei blog di Morgana e Clody

Quarta tappa 17.02.213
Quinta tappa 24.02.2013

Ma prima di passare all'Atricolo stipulato dal Lycopodium Magicus una piccola introduzione sull'libro seguita  da un piccolo estratto e dalla biografia della scrittrice



Molti sono i mutamenti che si stanno verificando nel mondo magico, e non certo positivi: la Petra Regia, fonte di ogni magia e da sempre garante della giustizia e del buon governo, è stata scavalcata dalle leggi umane, che, manipolate a uso e privilegio di pochi, sono divenute lo strumento principale di una pericolosa lotta per il potere. Dopo la sua morte Lord Robert Wilder lascia ad Adrian, figlio del suo amico più caro Sidonio e Custode della Lumerpa, una pergamena molto antica, ritrovata in una abbazia, che potrebbe costituire l'unica salvezza per chi ha ancora a cuore il destino del mondo; essa contiene infatti una misteriosa profezia che riguarda il Prescelto, colui che solo potrà opporsi alle forze malvagie che stanno tramando per ottenere il potere. Allo stesso tempo, però, è necessario che la pergamena non cada nelle mani sbagliate, perché diverrebbe l'arma strategica con cui il Perfidus potrebbe schiacciare definitivamente gli ultimi suoi oppositori.

Piccolo Estratto: ...il blasone in questione aveva la forma di scudo triangolare, con una corona posta in alto e tre rose ai vertici, nel suo interno si trovavano una lumerpa, che appoggiava una zampa sulla testa di una colomba e l'altra su quella di una salamandra, ed al centro la luna... 

Annarita Pizzo:  nata ad Albenga, dove attualmente risiede,nel 1974. Dopo aver terminato gli studi classici,ha lavorato nell'azienda floricola di famiglia per una quindicina di anni. Attualmente e operatore socio-sanitario.


Articolo tratto dalla settima pagina del “LycopodiumMagicus” dal titolo “L’arte dell’Investigazione Magica nelle parole dell’Ispettore Psorius”:

…La prima cosa che colpisce dell’Ispettore Edmond Psorius è la grande determinazione che traspare dai suoi occhi intelligenti, goffamente nascosti dietro ad un paio di cularinicorrex, occhialini che utilizza per correggere la miopia. In effetti è piuttosto difficile capire cosa stia pensando mentre mi fissa intensamente facendosi sentire quasi in imbarazzo per cui rompo ogni indugio e gli pongo la prima domanda «Sono molto lieta di averla come nostro ospite oggi e vorrei tanto sapere da lei com’è nata la task force che, ormai, guida con successo da dieci anni».
«Grazie» mi risponde sintetico grattandosi il pizzetto «La mia squadra è stata istituita per volere di Lord Robert Wilder, allora Presidente del Collegio dei Revisori Magici, e che, purtroppo, poco dopo è deceduto, durante lo scontro contro Enelsin e i suoi in occasione del Prominatus di Lord Joele Trevis come lei e i suoi lettori ben ricorderete» si ferma un attimo ancora commosso «Il nostro compito è quello di proteggere Adrian Artigton con le nostre capacità investigative, di scoprire i piani e i possibili bersagli dei suoi nemici, oltre che alla loro identità, di ritrovare le persone rapite e scomparse dopo quel tragico giorno di venti anni fa che ha decretato l’ascesa di Enelsin e del suo malvagio potere».
«Ha detto persone scomparse se ho comprese bene. Intende dire come sua moglie Angelina?» lo incalzo per approfondire meglio la questione.
«Esatto» mi risponde abbassando gli occhi e spostando nervosamente i cularini sul naso «Mia moglie è stata la fondatrice del gruppo di maghi denominati “Semperlux”, i difensori più accaniti del Custode, e, per questo, è diventata uno dei bersagli del Perfidus. Purtroppo è stata rapita nove anni fa e di lei non ho più notizie da allora, sebbene continui a cercarla senza sosta. Il suo nome compare ancora tra quelli scritti nel libro “Rapta e Mortis” conservato nell’Ufficio del Collegio dei Revisori Magici insieme a molti altri nostri amici...».
Sento il dolore nelle sue parole perciò preferisco cambiare discorso e «Da quanti membri è costituita la sua squadra?» mi affretto a chiedergli.
«Con me siamo in cinque. I miei fidati collaboratori sono: Julius Macfollein, Jason Marley, Andrew Robis e Angel Rue, tutti abili ed esperti investigatori, oltre che carissimi amici».
«Bene. Dove si trova il suo Ufficio? Glielo chiedo nel caso in cui qualcuno dei nostri lettori abbia bisogno di comunicare con voi in privato» mi affretto a dire visto che noto la sua impazienza dal movimento ritmico del piede.
«Al piano terra del Palazzo Caretti Spinola al 79 di Middle Road di Londra. Sul corridoio di accesso si affacciano due porte: quella con la sigla “U.E.P.C.” è il mio ufficio, mentre l’altra è dell’ “Archivio Magico”, il cui accesso è vietato al pubblico e permesso solo a noi».
«Potremo almeno sapere di cosa vi state occupando in questo momento?» mi azzardo a chiedergli pur sapendo quanto sia riservato.
«Come lei ben sa non mi è permesso parlare delle indagini in corso per ovvie ragioni. Posso, tuttavia, dirle, come hanno scritto già altri giornali, che, oltre ad altre questioni, stiamo seguendo anche la strana sparizione del Rettore dell’Accademia delle Scienze Magiche di Northampton, Terrace  Murray» mi risponde pensieroso.
«Triste caso anche questo. Può dirci come stanno realmente le cose? Pensate si tratti di un rapimento messo in atto da Enelsin?».
«Per ora non posso rivelarle altro, non voglio inficiare ciò che abbiamo scoperto sino ad ora. Grazie per il tempo che mi ha dedicato, ma ora devo proprio andare  perché il dovere mi chiama» conclude, alzandosi e stringendomi la mano. Poi, con un incantesimo di sparizione, si allontana lasciandomi piena di dubbi e di domande, più di quelle che avevo in mente prima di incontrarlo…

Veronica Vallent                                                                                            Redattore Capo




Inoltre volevo Segnalare a tutti voi che nel blog Lost in a Real Good Book e in corso un giveawey dove due fortunati possono portare a casa una copia dell'libro di Annarita avete tempo per partecipare entroil 20 Febbraio cosa aspettate partecipatee potrete essere uno dei due fortunati vincitori ^__^

uppix

3 commenti:

  1. Grazie per l'ospitalità a te e alla tua gemellina Arwen!

    RispondiElimina
  2. figurati cara grazie a te per aver scritto questo bellissimo libro :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...