Chi Sono

La sfida

2015 Reading Challenge

2015 Reading Challenge
Virgilia has read 0 books toward a goal of 60 books.
hide
Powered by Blogger.

Post più popolari

Chi Mi Segue

28 dicembre 2016
Buon mercoledì a tutti, andate bene le vacanze natalizie? Io ormai non cammino più, rotolo… se mi dovessero chiedere di fare un riassunto di queste vacanze l’unica parola che le descrive appieno sarebbe: CIBO, ma ritorniamo a noi, prima di Natale la Casa Editrice Newton Compton ha deciso di farmi un omaggio meraviglioso: FLOWER un libro in uscita il 2 Gennaio, ed è di questo romanzo che voglio parlarvi.

Flower
Shea Olsen Elizabeth Craft
In uscita il: 02/01/2017
eBook  € 4,99
Cop. rigida  € 9,90
Il caso editoriale dell'anno
Un successo mondiale


Charlotte vive con la nonna ed è una ragazza con la testa sulle spalle: bravissima a scuola, lavora in un negozio di fiori per pagarsi gli studi e nel tempo libero si prepara per l’ammissione alla prestigiosa università di Stanford. È molto concentrata e non si concede distrazioni, niente uscite serali e soprattutto niente ragazzi: la sua più grande paura è infatti quella di fare la fine di tutte le donne della sua famiglia, che hanno rinunciato a seguire le proprie aspirazioni a causa dell’amore. Una sera, all’ora di chiusura, entra nel suo negozio un misterioso e affascinante cliente, ombroso ma gentile, che le fa strane domande. Nonostante ne rimanga colpita, Charlotte è sicura di non rivederlo mai più… E invece la mattina dopo le viene recapitato in classe un mazzo di rose purpuree, i suoi fiori preferiti. A mandarglieli è stato proprio Tate, il ragazzo della sera prima, che inizia a corteggiarla in modo molto discreto ma deciso. Charlotte, dopo le resistenze iniziali, decide di uscire con lui per una sola sera. Ma appena fuori dal ristorante vengono assaliti da folla di paparazzi che grida il nome di Tate… Chi è davvero quel misterioso ragazzo e cosa nasconde dietro quei bellissimi occhi malinconici?

L'amore ti può distruggere. Può portarti via tutto.

E' questo il motto che scandisce la vita di Charlotte, una ragazza che alla vita mondana preferisce le serate tranquille, studiare, accudire il nipotino Leo, frutto di un amore passeggero, uno dei tanti amori vissuti dalla sorella, ma perchè questa scelta? Perchè Charlotte alle feste pre - diploma preferisce una tesina di storia? Le risposte sono da ricercarsi nel passato, non suo, ma delle altre donne della sua famiglia, tutte vittime di amori tanto travolgenti quanto labili... così il suo obiettivo divenne solo uno: Standford.

Charlotte vive con la nonna e, per racimolare qualche soldino, lavora quattro giorni a settimana in un negozio di fiori, ed è qui che un giorno accade qualcosa di strano, proprio mentre crede di non essere osservata, quando cantare a squarciagola le permette qualche attimo di libertà, un ragazzo dall'aria insolita entra nel negozio...

Mi piacciono le rose purpuree ... significano amore passeggero [...] 
Allora perchè qualcuno dovrebbe comprare le rose purpuree? [...]
E' l'unica rosa che non cerca di essere qualcosa che non è. E' bellissima e sincera, ma le persone non la scelgono mai.

E da quel momento la promessa fatta a sè stessa perde d'intensità, mentre cresce la voglia di amare, di conoscere quel ragazzo che la fa sentire viva, ma sapere chi è realmente Tate è davvero ciò che Charlotte desidera? 

Perchè ogni qualvolta Charlotte tenta di andare oltre quell'apparente armatura l'unica cosa che Tate riesce a fare è allontanarla? Quale avvenimento ha segnato le loro vite? 

Un ruolo importante in questa storia lo riveste anche l'adorabile Carlos, migliore amico di Charlotte, la persona su cui poter sempre contare, quell'amico al quale non si vorrebbe nascondere mai nulla, ma che a volte deve essere tenuto all'oscuro di qualcosa di più grande, la spalla su cui piangere, il sorriso per cui essere felici, insomma quella persona che tutti vorremmo avere e che pochi realmente hanno.

Carlos infatti, seppure inizialmente (e non solo) non conosce nulla dell'uomo misterioso, comprende quanto Charlotte sia cotta, quanto la stessa soffra e si trovi a combattere una diatriba interiore non indifferente, quella sfida con sè stessa alla quale lui purtroppo non può partecipare come parte attiva, e pertanto attende fuori dal ring pronto ad accogliere la sua adorabile amica...

FLOWER...

... una favole d'amore... 

Ma se fosse l'umile donzella a salvare il principe? 

Un romanzo che ho divorato, letto in poco più di tre ore, uno scritto che non annoia, anzi rende vivida la voglia di leggere ad ogni nuova pagina, perfetto nel complesso, una sola, quasi insignificante pecca, ripetere la stessa scena per due volte seppur in due contesti differenti... scusate se non vi spiego quale scena, ma se lo scrivessi vi svelerei una parte importante del libro.

Ho sempre pensato che scrivere un romanzo a quattro mani fosse qualcosa di difficile, non sempre si riesce a trovare quella sintonia nei pensieri, nelle parole, ma Elizabeth e Shea ci sono riuscite alla grande, due menti, una sola meravigliosa storia! 



0 commenti:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Selene Legge

Cosa Ne Penso

uppix

Categories

Archivio

Persone Che Seguo

Banner

Image hosted by uppix.net

Gemellaggio

tinypic