2 settembre 2015

Blogtour + Giveaway "I ROMANZI DI SILVIA MARCHESINI": Dorcha si racconta (Settima Tappa)


Buon Mercoledì amici e amiche... come va? Come potete vedere da quasi una settimana il blog ha ripreso e mi permetto di dire anche alla grande... quest'oggi allieterò la vostra giornata con la settima tappa del blog tour dedicato ai romanzi di Silvia Marchesini.... 

Titolo: Prima del Solstizio d'Inverno 
Autore: Silvia Marchesini 
Editore: Linee Infinite editore
Pagine: 318 
Prezzo: 15 euro (cartaceo) 

Trama: Otto notti sacre. Sette prove apparentemente insuperabili e nessuna via di fuga. Un Gioco crudele, un destino avverso, la condanna di un amore impossibile. In un remoto angolo dell’Appennino, dove la magia della natura vibra ancora sotto le pure acque di splendidi laghi, tra creature fatate, popoli dimenticati e antiche leggende, una giovane donna si ritrova improvvisamente vittima di un feroce passatempo, quello dell’Ingannatore, divinità del caos e creatore di uno spietato Gioco in cui perdere significa morire. Dovendo seguirne le regole, Frida incontra Blaidd, il Pastore dei Lupi, spirito selvaggio di straordinaria bellezza e dal passato oscuro, per il quale prova immediatamente una devastante attrazione cui non è in grado di opporsi. Un sentimento irrazionale, una paura reale e inascoltata, un desiderio insopprimibile e pericoloso la legheranno a Blaidd lungo una strada già tracciata, contro un destino apparentemente segnato, per spezzare una maledizione e oltrepassare i confini di un amore proibito.

Titolo: Eclissi Gemelle
Autore: Silvia Marchesini 
Editore: Linee Infinite editore
Pagine: 376 
Prezzo: 13 euro (cartaceo)

Trama: Il Gioco è finito, l’equilibrio è tornato a Fardan, ma per Blaidd e Frida, il tempo di stare insieme non è ancora arrivato. Costretti a vedersi solo nelle Notti Sacre, cercano un modo per spezzare il patto con la Signora della Morte, ma tutti i loro tentativi sembrano inutili. Blaidd, lontano dalla positiva influenza umana di Frida, sente crescere in sé il potere dell’Incubo, ormai libero di manifestarsi e la sua nuova crociata lo porta a scoprire un inquietante segreto, che potrebbe stravolgere la sua vita. Intanto, una misteriosa creatura arriva a Fardan. Nessuno conosce la sua identità e il suo unico scopo pare sia quello di eliminare il Pastore dei Lupi. Un odio in appa­renza senza motivo, ma che affonda le sue radici in un passato da tutti dimenticato. Frida è sempre più sola e inerme, nel suo mondo popolato da creature spesso ostili e Sirio, un comune mortale che da poco si è unito al personale del rifugio, potrebbe essere la strada per raggiungere quella vita normale, lontano da sortilegi e maledizioni, a cui lei anela ormai da tempo. Fra lotte per sopravvivere, incantesimi, inganni e segreti svelati, Blaidd e Frida affronteranno un viaggio interiore che li porterà a un inevitabile cambiamento, in grado di mettere a dura prova anche l’amore più profondo.

LE TAPPE

27/08 Apertura blogtour + intervista, booktrailer primo romanzo ed estratto
28/08 Frida si racconta 
29/08 Blaidd si racconta 
Consuelo "My Secret Diary"
 30/08 Sabrina si racconta
Angela "Lovingbooks"
31/08 Efreet si racconta 
01/09 Intervista + estratto e booktrailer secondo romanzo
02/09 Dorcha si racconta
03/09 Elvira si racconta  
04/09 Sirio si racconta
05/09 Personaggio misterioso
 06/09 Intervista con chiusura blog tour ed estrazione giveawey  
Isabella Cavallari "Il Bosco Dei Sogni Fantastici"

DORCHA SI RACCONTA

Cari Lettori,
non sono per niente felice di parlare con voi. C’è stato un tempo in cui lo sarei stata, un tempo in cui trovavo la compagnia assai gradevole, ma sono passati quasi 200 anni e nemmeno mi ricordo più cosa significasse far parte della razza umana. Esatto, prima ero proprio come voi. Giovane, entusiasta, innamorata della vita e curiosa. Troppo curiosa. Vivevo vicino ai boschi e avrei dovuto dar retta a mio padre quando mi diceva di non entrarvi. Ma ero una ribelle, facevo sempre di testa mia e il richiamo di quei luoghi misteriosi e incontaminati era troppo forte. Fu lì che incontrai il Pastore dei Lupi. Ovviamente non sapevo chi fosse, era bravo a dissimulare il suo aspetto e mi si presentò come un normale essere umano. O meglio, non proprio normale. Era il più bel ragazzo che avessi mai visto e credo fosse giusto, da parte mia, desiderare di conoscerlo. Anch’io allora mi reputavo bella e conquistare il cuore degli uomini era uno dei miei divertimenti preferiti. Forse non era moralmente corretto, ma sono sempre stata piuttosto egoista in fatto di sentimenti. Volevo quel che volevo e in cambio non davo quasi nulla. Quella volta invece dovetti pagare e il prezzo fu decisamente troppo alto. Blaidd non sembrava per niente intimorito da me, per niente preoccupato dal mio fare arrogante e civettuolo e ciò avrebbe dovuto mettermi in guardia, farmi capire che lui non era come gli altri, ma era una preda troppo eccitante, un boccone troppo succulento per lasciarmelo scappare. In fondo, credevo fosse un uomo comune, solo molto più bello e molto più sicuro di sé di tutti coloro che avevo conosciuto fino a quel momento. Quel che sono diventata, dimostra quanto mi sbagliassi. Mi fece credere di averlo conquistato, mentre era lui ad aver ghermito me e dopo che mi ebbe avuta una volta, divenni il suo giocattolo. A quel punto mi rivelò anche la sua vera identità, ma ormai era tardi, ero già schiava del suo fascino e della sua magia perversa. Lui ha sempre giurato di non sapere quel che mi stava facendo in realtà, ma non gli ho mai creduto. Mi rubò l’anima e mi abbandonò, costringendomi a vagare come uno spettro assetato d’amore e incapace di morire. Per fortuna non mi arresi e trovai il modo di trasformare la mia esistenza inutile in qualcosa di ben più potente e pericoloso. Divenni la Signora della Morte e nessuna creatura fu più in grado di nuocermi. La vendetta è da allora la mia missione e l’odio che provo per Blaidd si è esteso anche a tutti gli inutili insetti che gli ronzano intorno, prima fra tutti, la stupidissima umana di cui si è innamorato. Quale soddisfazione è per me rendere la loro vita un inferno! Quale piacere studiare ogni sorta di incantesimo e maledizione per ostacolare la loro unione! Non credo che ciò che ho fatto vi piacerà, anzi, penso che mi odierete profondamente e non avete idea di quanto questo mi dia gioia.

Dorcha.


LAGO VERDE


Che ve ne pare???
Non vi rimane che lasciare un commento per poter partecipare al GIVEAWAY...

a Rafflecopter giveaway

3 commenti:

  1. Non so se è un mio problema: non vedo l'immagine finale, ti risulta?

    RispondiElimina
  2. L'ho caricata nuovamente, il problema dovrebbe essere sparito!

    RispondiElimina
  3. Angela Pesce Fassio4 settembre 2015 11:27

    Ciao, anche questa è una bella tappa. Ma che cattiva questa Dorcha! Mi sta proprio antipatica. Alla prossima!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...