1 aprile 2015

Speciale Easter Giveaway: Notte di Luna di Sonia Vela (Recensione)

Oggi voglio premiare la vostra partecipazione con uno speciale... dedicato a questo libro che contiene qualcosa  di magico... un libro magnetico... che vi permetterà di vincere un fantastico premio: UN MAGICO SEGNALIBRO - GIOIELLO... Come fare??? Basterà commentare uno degli elementi: La copertina, oppure il booktrailer, oppure l'estratto, o ancora la recensione... una sola AVVERTENZA... potranno partecipare al contest lampo solo coloro che hanno partecipato all' Easter Giveaway....


Titolo: Notte di Luna
Autore: Sonia Vela
Editore: 0111 Editori
Genere: Noir
Formato: Cartaceo e Digitale
Pagine: 149
Prezzo: 14.50 € il cartaceo, 4.99 € il formato kindle
Link d'acquisto!

Sinossi: Francesca è una giovane giornalista di città. Le piace dedicarsi alla scrittura dei suoi articoli immersa nella natura, tra le mura di un vecchio rustico che affaccia su un lago di montagna. Un sabato mattina, mentre sta prendendo il sole su una sdraio nel portico che dà sull'ingresso dell'abitazione, viene pervasa da una strana sensazione. Una strana voce le parla attraverso la sua mente e la spinge a dirigersi verso le gelide acque del lago. Incurante del freddo, Francesca vi si immerge e inizia a nuotare. Quando raggiunge il centro del bacino, avvista qualcosa di terribile sul fondale. Ha inizio così la sua personale indagine che le farà scoprire un terribile segreto di un lontano passato. Una lunga ed estenuante avventura che permetterà alla giornalista di confrontarsi, per la prima volta, con la sua vera identità.


Avete mai sognato di viaggiare nel tempo? Ora è possibile... come? Leggendo il romance noir di Sonia Vela, un noir storico, già, perchè la storia, pur essendo ambientata nei giorni nostri, spesso si fonde col passato, quel passato che vede riaffiorare le streghe e che è datato 1735.

Perché specifico l'anno? Perché di certo non è il periodo migliore per le "streghe" o per tutti coloro, come le 12 donne, amiche di Gioiosa, protagonista del passato, che si occupano di rimedi naturali, delle cure attraverso le erbe, già, era il periodo dell'Inquisizione, periodo in cui tutti coloro che studiavano i cicli naturali, conoscevano le erbe o veneravano più di una divinità, venivano accusate e perseguitate per stregoneria.

Ed è proprio da questa storia che il presente di Francesca, una giovane giornalista, verrà sconvolto, un fondale, un cadavere, misteri ed intrighi che l'autrice ha mescolato in modo più che perfetto, rendendo il romanzo una perfetta descrizione di luoghi e personaggi che renderà la lettura non solo un magico momento, ma il momento più piacevole della giornata.




Dal libro...
Una sera, Gioiosa era intenta a preparare un amuleto che avrebbe donato alla sua adorata figlia come simbolo e mezzo di protezione. Mentre si occupava delle sue misture, selezionava le erbe essiccate e le racchiudeva in una garza per poi confezionarle in un sacchetto, Ermes, così aveva chiamato il suo gattino, balzò dal davanzale della finestra, sul quale soleva riposare e osservare il mondo esterno, per precipitarsi nella culla di Eleonora.
Quando Gioiosa si voltò verso di lui, si accorse che il felino soffiava verso la finestra agitando le zampe anteriori dalle quali si potevano intravedere chiaramente i lunghi artigli pronti ad affrontare un nemico che alla strega sembrava essere invisibile.
Ermes continuò a soffiare e guardare fuori dalla finestra per diversi minuti, come se avesse avvistato un pericolo avvicinarsi dall’esterno e come se il suo istinto protettivo l’avesse spinto immediatamente verso la piccola padroncina che dormiva placidamente ignara della minaccia sulla quale ora Gioiosa era intenta a investigare.
La dama accarezzò velocemente la morbida testolina del gattino per rassicurarlo e corse alla finestra per osservare eventuali presenze indesiderate. Inizialmente non si accorse di nulla, ma, proprio mentre stava sistemando la cortina che filtrava i luminosi raggi della luna, un grosso uccello nero dal becco aguzzo e robusto batté sui vetri della finestra con violenza, quasi che fosse intenzionato a romperla.
Gioiosa avvicinò il suo volto alla sottile lastra di vetro e guardò l’uccellaccio negli occhi. Le iridi della strega si dilatarono e con un’occhiata minacciosa e selvaggia fissarono quel corvo che per un attimo sembrò affrontare la dama con aria di sfida, ma che, dopo qualche istante, si dileguò indistinguibilmente nella notte.


BOOK TRAILER!


21 commenti:

  1. La libertà tra le mani. E' ciò che mi trasmette la copertina. L'idea che ognuno di noi possa decidere liberamente della propria vita.

    RispondiElimina
  2. Il booktrailer è intrigante quanto il libro, che ho già avuto modo do leggere e apprezzare. E questo il mio commento al romanzo.
    Una trama incredibile che si fa leggere tutta d’un fiato. Ambientato in una località a ridosso delle montagne, in riva a un lago misterioso. Una giovane giornalista, Francesca, acquista un rustico, che si affaccia su questo specchio d’acqua, con lo scopo di rilassarsi durante il week end. Ma il lago funge da potente calamita per la giovane, che si lascia sedurre dal suo affascinante richiamo, e, nonostante le gelide acque, si tuffa. Farà così una scoperta sconvolgente e drammatica: uno scheletro giace da secoli sul fondale. Inizierà quindi una lunga ricerca, volta a scoprire a chi appartengono i miseri resti, che catapulta il lettore indietro nel tempo, nel XVIII secolo, periodo in cui in quella zona era ancora diffusa la caccia alle streghe.
    Si svela così al lettore una storia commovente, ricca di fascino e mistero. Non mancheranno libri di magia, infusi con erbe rare, gatti e uccellacci neri, riti sabbatici ai piedi di maestosi alberi, antichi monasteri e una spietata caccia alle streghe, che troverà il culmine con la cruenta mano della santa inquisizione, che, allo scopo di punire queste “malefiche donne” al servizio del demonio, in realtà commetterà efferati omicidi, con tecniche di tortura aberranti. E la vicenda di Francesca, in qualche modo, andrà ad intrecciarsi col lontano e antico mondo delle “streghe”, con risvolti inaspettati.
    Il linguaggio, scivola via a ritmo incalzante, e ho notato la ricerca di termini d’altri tempi, che ben si amalgamano nel contesto storico.
    La trama è davvero avvincente, anche se alcuni passaggi mi parevano un po’ troppo frettolosi, magari valeva la pena ponderali meglio, e approfondire la conoscenza di alcuni personaggi che, a mio parere, avrebbero meritato più spazio. Tuttavia mi sono sentita talmente coinvolta, che non posso far altro che consigliarne vivamente la lettura a tutti gli amanti del genere fantasy, a coloro che non disdegnano risvolti noir, o anche agli amanti del genere storico, poiché la trama è impreziosita da minuziosi dettagli storici.


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per il bellissimo commento che non fa altro che arricchire la mia recensione, grazie davvere, a te il numero 2 dello special!

      Elimina
  3. Grazie Elija per lo spazio e per la graditissima recensione! Lettori partecipate numerosi !

    RispondiElimina
  4. la copertina è molto bella, le farfalle sono spesso presenti e danno una sensazione di purezza all'insieme, il che mi ha stupito quando ho letto che si trattava di un libro noir: è un genere che mi piace molto ma di cui ho letto ancora poco, di solito trovo thriller o polizieschi. L'idea della donna attirata al centro del lago e delle indagini mi attira molto, mi ha davvero incuriosita!

    RispondiElimina
  5. La copertina mi piace molto, una farfalla blu sul palmo delle mani, quello che attira il mio sguardo è sicuramente la farfalla coi suoi colori e i disegni sulle ali, mi ritrovo a guardarla sempre più intensamente, tanto da sembrare un 3D. Vorrei scoprire questa storia riga x riga.

    RispondiElimina
  6. Sono stata tentata di guardare il book trailer e anche leggere la recensione, ma la copertina mi ha incantata talmente tanto che non voglio sapere nulla di questo romanzo in anteprima. Voglio godermi ogni riga senza sapere cosa mi aspetta.
    Proprio la copertina mi ha incantata, con quella farfalla che illumina gli occhi del lettore. Mi sono sentita leggera, spensierata.
    Se avessi il romanzo fra le mani lo leggerei con questo spirito!
    Incrocio le dita <3

    RispondiElimina
  7. mi piace la trama e la copertina mi incanta. Lo metto nella lista desideri, e lo leggeró.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concorri con il n° 6! Buona fortuna!

      Elimina
  8. Waaa fantastico questo libro lo vogliooo la copertina è stupenda se devo essere sincera gia leggendo la trama mi avevate convinto ma leggendo la recensione, l'estratto e anche dopo aver guardando il booktraile va dritto dirtitto nella mia WL ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A Te un numero a me molto caro, il n° 7... fanne buon uso! :P

      Elimina
  9. Grazie mille! La copertina è stata una mia scelta allegorica per ciò che viene narrato nel romanzo! Auguro una buona lettura a chiunque abbia voglia di leggerlo! :)

    RispondiElimina
  10. La Vincitrice è: Cristina Licardi!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...